Fa’ NATALE con ABEO

Vieni a trovarci al
Mercatino di San Nicola

Fà NATALE
con ABEO

Vieni a trovarci al
Mercatino di San Nicola

Fà NATALE
con ABEO

Vieni a trovarci al
Mercatino di San Nicola

Venerdì 20 Dicembre 2019, ore 9.30
Inaugurazione de

LA GRANDE CASA DEI CAPITANI CORAGGIOSI

Venerdì 20 Dicembre 2019, ore 9.30
Inaugurazione de
LA GRANDE CASA DEI CAPITANI CORAGGIOSI

 

Casa ABEO diventa

LA GRANDE CASA DEI CAPITANI CORAGGIOSI

Abeo Liguria da 36 anni accoglie le famiglie dei bambini malati di tumori e leucemie in cura all’Istituto Gaslini di Genova.  Molti dei piccoli pazienti infatti vengono da fuori Genova, da ogni parte d’Italia e dall’estero. Nel periodo delle cure i bimbi stanno tanti mesi lontani da papà, fratelli, sorelle, nonni e tutti gli affetti più cari. Abeo mette a disposizione dei bambini e delle loro famiglie tanti piccoli appartamentini, dove vivere durante il periodo delle cure, che a volte durano 6 o anche 12 mesi.

Finalmente… una Grande Casa

Fino a qualche tempo fa ospitavamo le famiglie di questi bimbi in diversi appartamenti sparsi per la città, ma ora abbiamo affittato una grande casa, proprio a fianco al Gaslini, dove stiamo realizzando tanti piccoli appartamentini. Ci sono tanti spazi, c’è silenzio e si può andare a piedi al Gaslini. C’è anche un bel giardino, dove i piccoli possono giocare all’aperto, ovviamente quando le loro condizioni sanitarie lo permettono.

L’abbiamo chiamata La Grande Casa dei Capitani Coraggiosi perché per noi i piccoli bambini che l’abiteranno con le loro famiglie sono dei “Capitani Coraggiosi” che sfidano e lottano ogni giorno contro la malattia con coraggio, e noi siamo davvero orgogliosi dei nostri piccoli Capitani! La Grande Casa non è un albergo, e neppure un dormitorio: è una specie di piccolo condominio solidale, pieno di bambini con le loro famiglie e tanti volontari che cercano di aiutarli nei loro piccoli grandi bisogni!

Un Piccolo Condominio Solidale

Nella Grande Casa dei Capitani Coraggiosi ci saranno 2 servizi diversi, a seconda del bisogno:

  • 15 piccoli appartamenti indipendenti, dove 15 “bambini coraggiosi” affrontano con le loro famiglie la lunga lotta contro la malattia!
  • 28 camere con bagno per le famiglie che devono recarsi solo qualche giorno al Gaslini per visite o controlli, e possano trovarsi in una vera e propriaCasa, vicino all’ospedale.

Chi siamo

ABEO Liguria Onlus è un’associazione di volontariato nata dall’esigenza di aiutare le famiglie che arrivano al Gaslini da fuori Genova e che affrontano la malattia del proprio figlio con il cuore pieno di speranza di guarigione.
Offre Accoglienza, Ospitalità e Sostegno ai bambini e adolescenti, affetti da tumori e leucemie, e alle loro famiglie.
Opera con il prezioso aiuto dei Volontari.

Cosa facciamo

Accoglienza

Il reperimento di una casa è uno dei maggiori problemi per le famiglie che vengono da fuori Genova, infatti nell’80% circa dei casi i bimbi provengono da altre regioni e da paesi stranieri e spesso le loro famiglie non possono affrontare le spese che una prolungata degenza comporta.

ospitalità

Ospitiamo i nostri piccoli pazienti nel bellissimo Condomino Solidale: La Grande Casa dei Capitani Coraggiosi, in Via Redipuglia, a pochi passi dal Gaslini. Mettiamo a disposizione 15 mini-alloggi dotati dei comfort necessari. I pazienti e le loro famiglie vi possono alloggiare durante tutto il periodo di cura.

sostegno

All’ingresso del reparto di onco-ematologia dell’Istituto Gaslini ed in stretta collaborazione con il Servizio Socio Sanitario dell’Istituto, il nostro Sportello Accoglienza offre sostegno e supporto soprattutto nei primi momenti di disorientamento subito dopo la comunicazione della diagnosi.

Eventi e News

Natale si avvicina…

Natale si avvicina…

Cari Amici, come sempre, arrivati ai primi di novembre si comincia a pensare alle Festività Natalizie, ai regali da fare ai nostri cari, alla tavola imbandita, alle occasioni di incontro per augurarsi Buone Feste... Anche noi ci stiamo preparando al Natale 2019. Come...

leggi tutto
Un gesto d’amore per sempre

Un gesto d’amore per sempre

Gianna era una persona molto schiva, una donna che aveva a modo suo dedicato la vita agli altri mettendosi in secondo piano: i bambini a scuola prima e i suoi genitori a cui ha dedicato tutte le cure fino alla fine. Dietro al suo aspetto austero e burbero Gianna però...

leggi tutto
Sport?!…Perché NO!

Sport?!…Perché NO!

Pensate a un bambino o a un ragazzo malato, che nonostante le terapie che gli bloccano le articolazioni e indeboliscono la muscolatura continua a fare sport. Impossibile vero? Anche a noi sembrava impossibile, ma con tenacia e passione i sogni diventano realtà! Il...

leggi tutto